Friuli Innovazione collabora con Photonics Austria

10 Novembre 2021

Photonics Austria

Costituita in Austria su iniziativa del Ministero Federale dei trasporti, dell'innovazione e della tecnologia, Photonics Austria oggi è una piattaforma tecnologica internazionale che mette in rete business, ricerca e didattica, con l’obiettivo di garantire lo sviluppo di strategie e programmi di ricerca nazionali e internazionali nel campo della fotonica.

Da novembre 2021 Friuli Innovazione è un associato di Photonics Austria.

“La piattaforma mette in rete Friuli Innovazione con i principali attori della fotonica austriaci e del mondo di lingua tedesca – spiega Daniele Cozzi, Presidente di Friuli Innovazione - da sempre tra i massimi protagonisti internazionali del settore. Si tratta di una importante fonte di competenze specifiche, da mettere a disposizione delle imprese del territorio, ed apre le porte a collaborazioni internazionali e progetti europei. Friuli Innovazione è già stata invitata a partecipare a tre Gruppi di lavoro tecnici: ALPIN (Photonics Production), Green Photonics e Formazione”.

Sono numerosi i settori di applicazione della fotonica in ambito industriale. Le sorgenti laser consentono di riscaldare, fondere o vaporizzare strati definiti di materiale senza intaccare quello circostante. Essi trovano applicazione nelle tecnologie più tradizionali - come taglio laser, saldatura, brasatura, Lucidatura laser – e in quelle più innovative della Manifattura Additiva (tipo L-PBF o L-DED) e della produzione additiva in generale.

“Le competenze nell’ambito della fotonica hanno un ruolo determinante nei processi di manifattura digitale – spiega Paolo Folgarait, Coordinatore Centro di Competenza AdditiveFVG – in cui il dispositivo laser trova una doppia applicazione: è la sorgente energetica per la fusione e/o sinterizzazione dei materiali e viene sempre più impiegato nella sensoristica e simulazione di processo in camera di stampa. Dominare la fotonica significa pertanto determinare e controllare le proprietà dei materiali in uscita del processo di manifattura digitale. Nell’ambito di Photonics Austria, il Centro di Competenza AdditiveFVG di Friuli Innovazione e, in generale, tutto l´ecosistema regionale dell`innovazione e della ricerca, potrà aver accesso a importanti studi, ricerche e attività sull’applicazione della Fotonica alla Scienza dei Materiali e consentirà di mettere a disposizione delle imprese del territorio che utilizzano la Manifattura Additiva (a metallo e non) importanti competenze, esperienze ed evidenze utili sia in fase di progettazione dell’applicazione che nell’individuazione del processo più adatto al proprio impiego e finalità produttive”.

Maggiori informazioni:  www.photonics-austria.at

Nella foto Michael Wurzinger, Platform Manager, presenta i nuovi associati nel corso della Assemblea dei Soci del 5 novembre presso L'Universtà Karl Franzes di Graz