Chi Siamo

finn

Acceleratore d'impresa e incubatore certificato, Friuli Innovazione favorisce la collaborazione tra ricercatori e imprese e l’impiego industriale dei risultati scientifici e tecnologici prodotti dalla ricerca. Assiste giovani imprenditori, imprese e ricercatori nello sviluppo di idee di business, innovative e ad alto contenuto tecnologico, attraverso la ricerca di partner e finanziamenti, l'avvio di nuove imprese, l’incubazione e l’insediamento

Friuli Innovazione non dispone di alcun fondo di funzionamento e, quindi, di risorse pubbliche destinate a sostenere la sua operatività. Si basa sulla capacità di offrire in modo competitivo servizi alle imprese, sia consulenziali sia di insediamento nelle strutture del Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine, e di presentare progetti ai bandi competitivi (europei, nazionali, regionali) che, se approvati e finanziati, si traducono in servizi che Friuli Innovazione mette senza oneri a disposizione del territorio. Friuli Innovazione opera costantemente a fianco delle imprese a supporto di progetti di sviluppo competitivo.

comet

COMET – Cluster della metalmeccanica – è delegato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia per la gestione del sistema Metalmeccanico, a partire dai settori attinenti al distretto industriale di riferimento: meccanica, termoelettromeccanica, componentistica, materie plastiche e produzioni in metallo.

Il Cluster COMET nel primo trimestre 2016 conta 3.773 imprese attive e un export pari a 6 Miliardi di Euro circa; gli addetti impiegati sono 56.543 (dati Infocamere). Fondamentale obiettivo far interagire e coadiuvare le imprese al fine di potenziarne la competitività  pur nella complessità crescente dei mercati di riferimento italiano ed esteri.

COMET svolge il ruolo di sensibilizzatore, nei confronti delle aziende appartenenti al Cluster, in merito alle tematiche legate all’industria 4.0. La tecnologia Additive, in questo processo di trasformazione digitale, rappresenta una delle concrete opportunità per le aziende della metalmeccanica, utile ad aumentare l’efficienza produttiva e garantire un vantaggio competitivo. In quanto tecnologia abilitante, inserita  anche nel Piano Industria 4.0 nazionale,  in una regione  storicamente orientata alle lavorazioni di esportazione truciolo, risulta strategico sensibilizzare e formare le aziende verso una nuova tecnologia capace di cambiare radicalmente i processi produttivi, in particolare la progettazione, e il modo di fare impresa.

COMET, in stretta collaborazione con i partner di “Additive FVG Square”, svolge attività concrete al fine di far comprendere la potenzialità della tecnologia Additive e trasformarla in un concreto valore per l‘azienda, per il settore, per i prodotti nonché per i clienti. 

 

logo uniud

Formazione superiore, ricerca e trasferimento tecnologico, interazione con il territorio, internazionalizzazione: sono gli ambiti di intervento dell’Università degli Studi di Udine, l’uno in funzione dell’altro e in un reciproco flusso di conoscenze, esperienze e progetti.
Oltre alla sede centrale di Udine, l’ateneo è radicato nel territorio friulano e, in particolare, nelle due province di Gorizia e Pordenone con i rispettivi Centri polifunzionali. Alla tradizionale attività di formazione superiore e ricerca scientifica, l’Università di Udine affianca un’intensa attività di trasferimento di tecnologie e conoscenze innovative ponendosi al servizio della società e del mondo produttivo ed economico.

Competenze all'avanguardia tradotte in partnership scientifiche internazionali, pubblicazioni, libri e brevetti. E' questa la sintesi dell'attività di ricerca multidisciplinare sviluppata nei dipartimenti e nei centri interdipartimentali dell'Università di Udine. L’impegno nel campo della ricerca e del trasferimento di innovazione è testimoniato anche da strutture ad alta specializzazione come l’Azienda agraria universitaria “Antonio Servadei”, l’Azienda ospedaliero-universitaria di Udine, il centro di ricerca e trasferimento tecnologico “Friuli Innovazione” che gestisce il Parco scientifico e tecnologico di Udine, la casa Editrice Forum e il Consorzio Friuli Formazione. Il trasferimento di conoscenze e di tecnologia, dalla consulenza all'analisi e alla progettazione, si realizza attraverso vari strumenti attivati dall'Ateneo e con un'azione combinata tra servizi di supporto e incubazione di imprese, laboratori di ricerca e laboratori 'misti' università-impresa, laboratori R&D di aziende, centri di certificazione e servizio.

 

logo fondazione

 

La Fondazione ITS MALIGNANI - UDINE è l’unico Meccatronico del Friuli Venezia Giulia e l’unico Aeronautico per la manutenzione del nordest d'Italia. Garantisce le competenze specialistiche richieste dalle aziende del settore. Permette di ottenere in soli due anni un’alta formazione e un diploma di tecnico superiore riconosciuto dal MIUR.
Offre occupabilità certa e permette l’inserimento nei settori avanzati delle aziende.

L’ITS MALIGNANI offre:

  • Insegnamenti qualificati;
  • Laboratori attrezzati e all’avanguardia;
  • Percorso formativo per conseguire la licenza di manutentore aeronautico LMA;
  • secondo il regolamento CE 2042/2003;
  • Collaborazione diretta con aziende meccaniche e aeronautiche nazionali e internazionali;
  • Tradizione di una scuola che ha fatto la storia della tecnologia del Friuli e dell’aeronautica italiana.